La Lupa ferma la Beneamata

Finisce 2-2 il Big match dell’Olimpico tra Roma e Inter. Un pari giunto al termine di un match bello, intenso e dai tre volti: dominio nerazzurro nei primi 15-20 minuti del primo e del secondo tempo, equilibrio nella seconda parte del primo tempo e dominio giallorosso negli ultimi 30 minuti di partita.

Parte forte l’Inter che nel primo quarto d’ora sfiora il vantaggio con Lautaro (respinta di Pau Lopes in angolo) e Lukaku di testa (miracolo dello stesso Pau Lopes). La prima svolta del match arriva al minuto 17: Veretout ruba palla a Barella, triangolazione Dzeko – Mkhitaryan – Pellegrini il cui tiro, deviato da Bastoni, finisce in rete per il vantaggio della Roma.

La seconda svolta della sfida avviene nel secondo tempo quando l’Inter rientra in campo col il coltello tra i denti; prima sfiora il pari con Lukaku (colpo di testa di poco a lato) e Lautaro (miracolo di Pau Lopes da due passi) poi in sei minuti piazza un uno-due che cambia le sorti della gara; prima Skriniar di testa su corner di Brozovic, pareggia al minuto 57, poi Hakimi con un sinistro a giro spettacolare fa 2-1 al minuto 63. La terza svolta della partita avviene dopo il vantaggio nerazzurro: i ragazzi di Conte si rintanano nella propria metà campo e la Roma prende fiducia e coraggio: prima si rende pericolosa con Mkhitaryan (pallone di poco alto) e Mancini (miracolo di Handanovic), poi al minuto 41 su cross di Villar, Mancini di testa trova il gol del pareggio.

Punto importante per i giallorossi che continuano il loro cammino per il raggiungimento della zona Champions ma che devono migliorare soprattutto in difesa. Pari amaro per i nerazzurri che quando devono fare il salto di qualità manca loro sempre quel centesimo per fare un euro. Domenica Derby d’Italia – scudetto contro la Juve a San Siro per non vedere l’ennesimo progetto tecnico nato vincente, sfociare nella confusione e nel fallimento.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopes; Mancini; Smalling; Ibanez; Karsdorp; Villar; Veretout (34’st Cristante); Spinazzola (28’st Bruno Peres); Pellegrini; Mkhitaryan; Dzeko (43’st Borja Mayoral); Allenatore Fonseca.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar; De Vrij; Bastoni; Hakimi (38’st Kolarov); Barella; Brozovic; Vidal (38’st Gagliardini); Darmian (34’pt Young); Lukaku; Lautaro Martinez (32’st Perisic); Allenatore Conte.

Statistiche Roma – Inter 2 – 2
 
  Roma Inter
Tiri totali 9 13
Tiri in porta 8 6
Possesso palla 50% 50%
Angoli 3 7
Ammoniti 3 3
legni 0 0
Migliori/voto Pau Lopes 7 Mancini 7 Pellegrini 6,5 Villar 7 Mkhitaryan Hakimi 7 Brozovic 6,5 Barella 6,5
Peggiori/voto   Dzeko 5 Spinazzola 5  Gagliardini 4,5  Handanovic 5
Condividi su facebook

Post Author: Massimo Gentile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 74 = 82