La “zona Caicedo” beffa la Vecchia Signora

Finisce 1-1 il lunch match della 7°giornata tra Lazio e Juventus.

Nel primo tempo, la Juve passa alla prima azione offensiva pericolosa, al minuto 15: cross di Cuadrado per CR7 che anticipa Reina e insacca da due passi. Nel finale di tempo ancora Ronaldo sfiora per due volte il raddoppio: prima al minuto 42 colpisce il palo con il destro a giro da dentro l’area, poi al minuto 46 con punizione respinta da Reina in calcio d’angolo. Nel secondo tempo, la Lazio all’ultimo respiro pareggia: Correa si beve quattro avversari, passaggio per Caicedo che a centro area stoppa il pallone e lo gira nell’angolo più recondito alle spalle dell’ incolpevole Szczesny.

Un pari beffardo per la Juve, che oggi ha giocato una buona partita, ma ha commesso l’errore di non chiuderla pagandone le conseguenze. Per vincere lo scudetto bisogna essere perfetti in tutto, anche nei piccoli dettagli.

Lazio(3-5-2); Reina; Luiz Felipe; Acerbi; Radu (9’st Hoedt); Marusic; Milinkovic Savic; Cataldi (32’st Akra Akpro); Luis Alberto (32’st Alvaro Pereira); Fares (8’st Lazzari); correa; Muriqi (9’st Caicedo; Allenatore Inzaghi.

Juventus(3-4-1-2); Szczesny; Cuadrado; Demiral; Bonucci; Danilo; Kulusevski (32’st Mc Kennie); Bentancur; Rabiot; Frabotta; Morata (44’st Bernandeschi); CR7 (31’st Dybala); Allenatore Pirlo

Statistiche Lazio – Juve 1 – 1
 
  Lazio Juventus
Tiri totali 7 9
Tiri in porta 3 6
Possesso palla 54,00% 46,00%
Angoli 4 2
Ammoniti 2 2
legni 0 1
Migliori/voto Caicedo 7 Correa 7 Milinkovic Savic 6,5 Ronaldo 7 Danilo 7
Peggiori/voto Muriqi 5 Fares 5 Bonucci 4 Dybala 4 Morata 5
Condividi su facebook

Post Author: Stefano Spiga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

38 − = 28