La Lupa riprende il Diavolo

Finisce 3 – 3 al Meazza il big match della 5°giornata tra Milan e Roma. Un pari giusto tra 2 squadre che saranno protagoniste fino alla fine del campionato e che hanno dato spettacolo in un, ahimè, stadio ancora vuoto.

Parte forte il Milan che dopo 2 minuti e gia avanti: cross di Leao per Ibrahimovic che anticipa Mirante e deposita il pallone in rete. La Roma reagisce e al minuto 14 pareggia: corner di Mhkitaryan, Tarasuranu esce malissimo e Dzeko di testa insacca a porta vuota. Nel finale di tempo Hernandez, Romagnoli e Kjaer (che colpisce il palo) da una parte e Ibanez e Pellegrini dall’altra, sfiorano il gol.

Anche nel secondo tempo il Milan ci mette 2 minuti per riportarsi in vantaggio: cross di Leao, piattone perfetto di Saelemaekers che batte Mirante. La Roma reagisce e al minuto 25 pareggia; tiro di Mkhitaryan, respinta di Tararusanu, contatto dubbio tra Bennacer e Pedro, Giacomelli fischia il penalty che Veretout trasforma. Al minuto 34 il Milan si riporta in vantaggio: contatto dubbio tra Calhanoglu e Mancini, l’arbitro fischia il rigore che Ibracadabra trasforma spiazzado Mirante. La Roma non molla e al minuto 39 pareggia: corner di Pellegrini sponda involontaria di Ibrahimovic per Kumbulla che a porta vuota pareggia.

Questa partita lascia in eredità un Milan che continua a giocare bene e che continua a crescere, continua a essere imbattuto (sono 22 risultati utili di fila tra campionato e coppa), che ha carattere, grinta e che non lo metti mai sotto, ma che deve migliorare in difesa perche i due gol di oggi sono nati da due errori individuali. La Roma esce dal prato di San Siro con un punto importante per classifica e morale, raggiunto con un’idea di gioco, con carattere e con grinta ma che deve migliorare l’approccio alla partita e la difesa perché non e possibile prendere gol alla stessa maniera.

Milan(4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria; kjaer; Romagnoli; Theo Hernandez; Bennacer; Kessie; Saelemaekers (27’st Krunic); Calhanoglu; Leao (27’st Castillejo); Ibrahimovic; Allenatore Pioli.

Roma(3-4-2-1): Mirante; Ibanez; Mancini; Kumbulla, Karsdorp (22’st Bruno Peres); Veretout (41’st Villar); Lorenzo Pellegrini (31’st Cristante); Spinazzola; Pedro; Mkhitaryan; Dzeko; Allenatore Paulo Fonseca.

Statistiche Milan – Roma  3 – 3
 
  Milan Roma
Tiri totali 14 11
Tiri in porta 11 9
Possesso palla 56% 44%
Angoli 7 7
Ammoniti 3 2
legni 1 0
Migliori/voto Ibrahimovic 7 Leao 7,5 Bennacer 6,5 Kessie 6,5 Mirante 7 Kumbulla 7 Dzeko 7 Spinazzola 6,5 Mkhitaryan 6,5
Peggiori/voto Tatarusanu 5 Krunic 5 Ibanez 5 Karsdrop 5 Cristante 5
Condividi su facebook

Post Author: Stefano Spiga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

33 − 27 =