Il morso della Vecchia Signora sulla fetta più grande e gustosa di Scudetto

La Juve vince la sfida scudetto contro la Lazio per 2-1. Una vittoria importante che avvicina i bianconeri al fenomenale traguardo dei 9 scudetti di fila.

Dopo un primo tempo equilibrato, con 1 legno per parte, a inizio ripresa la Vecchia Signora piazza un Uno-Due mortifero che stende la Lazio. Al 51’un braccio maldestro di Bastos, concede al portoghese gli undici metri che gelano Strakosha. Al 55’ la Juve raddoppia; un ingenuità da matita rossa di Luiz Felipe, genera un contropiede letale dove Dybala serve un cioccolatino a Ronaldo che deve solo accompagnare in rete. La Lazio al 82’ riapre la partita; fallo ingenuo di Bonucci e facile realizzazione di Immobile. Al 88’ la Lazio sfiora il pari; punizione magistrale di Milinkovic – Savic che Szczesny in maniera miracolosa devia in corner.

Nonostante sia la Juve più brutta degli ultimi 10 anni, i bianconeri sono ancora lassù, fino alla fine, come vogliono i suoi tifosi, ad abbattere record e ad aggiungere trofei in bacheca perchè per loro; “vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”.

Condividi su facebook

Post Author: Stefano Spiga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 1 = 1