I mitici mercatini di Natale

DI PIPPI73. Di questi tempi capita spesso di girare per la città durante le feste ed imbattersi nei classici mercatini. Ne ho girato due o tre tutti in tema natalizio. Dal classico venditore di pattadesi e casu marzu , per continuare con i mattoncini Lego con  l’effige dei Simpson. Lo stand più bello è quello dei libri usati a partire dai 5 euro in su. I negozietti golosi con caramelle di ogni tipo e modello sono un classico dei paesi dell’ Italia. Quelli classici sardi sono di artigianato locale. Cosa aggiungere di nuovo? Il torrone ed i presepi stanno prendendo piede un po’ ovunque. Il tempo di girare tutta Cagliari e le feste sono già finite. Posso aggiungere il mio parere? MITICI! Ho passato le feste più in fretta e senza scocciature. Una nuova forma di turismo commerciale sta prendendo il largo e buona e lunga salute ai rivenditori che si sono inventati questa novità natalizia per arrivare al 7 gennaio senza seccature di parenti e pasta al forno della zia. Così non si pensa troppo ad ingolfarsi di cibo e regali e l’amato e odiato Natale passa in un lampo.

E la dieta, non pensando troppo ai panettoni, è più light. Abbasso i cioccolatini e più vita ai regalini così, alla fine delle feste avremo mantenuto una linea invidiabile. Giocate più con i Lego e pensate meno a mangiare. Per voi, per i bambini che sono in voi e per non fare la lotta per la Playstation. Meno baci Perugina e più baci sotto il vischio. Perchè? Vi sembra strana la maglietta col logo dei Simpson?  Evviva Homer con la sua birra….            

Condividi su facebook

Post Author: Stefano Spiga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

24 − = 16