Cagliari Calcio: un mercato per arrivare in Europa

Un mercato per puntare all’Europa : è questo l’obiettivo del Cagliari di Giulini, per festeggiare la stagione del centenario. Il mercato del Cagliari è cominciato, con la cessione di Barella all’Inter per 50 milioni di euro (12 milioni subito per il prestito, 25 di riscatto, più 13 milioni per presenze gol e obiettivi raggiunti dalla squadra nerazzura), dopo 40 giorni di lunghe e interminabili trattative (la prima offerta dell’Inter era di 35 milioni più i catellini di Karamoh, Dimarco e Bastoni, rifiutata dalla squadra rossoblu che voleva 50 milioni subito; la seconda offerta dell’Inter era di 35 milioni più i cartellini di Dimarco e Bastoni, offerta accettata dal Cagliari, ma la trattativa saltò perché i due giocatori non hanno accettato la destinazione, la terza offerta dell’Inter era sempre 35 milioni più i cartellini di Eder, Dimarco e Bastoni, offerta rifiutata dalla squadra rossoblu, perché Eder prendeva uno stipendio troppo alto e Conte ha tolto dal mercato Bastoni. Ad un certo punto della trattativa, sembrava che Barella potesse andare alla Roma, che per il calciatore ha offerto 35 milioni più il cartellino di Defrel (obiettivo di mercato dei rossoblu), offerta gradita a Giulini e accettata ma trattativa saltata per la volontà di Barella di vestire la maglia dell’Inter. Alla fine di una lunga trattativa, l’Inter ha ufficializzato l’acquisto di Barella in prestito dal Cagliari per 12 milioni, 25 milioni di riscatto e 13 milioni per presenze, gol e obiettivi raggiunti dalla squadra nerazzura). Dalla cessione di Barella è cominciato il mercato in entrata del Cagliari, che dal Napoli, viene preso in prestito a 2 milioni più 14 di riscatto, il centrocampista Marko Rog, dall’Inter in prestito con diritto di riscatto a 28 milioni viene preso il grande ex Radja Nainggolan, dal Boca Juiniors, viene preso per 18 milioni il centrocampista Nahitan Nandez, dalla Juve viene preso in prestito Luca Pellegrini, dalla Roma, viene preso in prestito, il portiere Robin Olsen e dalla Fiorentina, viene preso in prestito di un milione con diritto di riscatto a 16 l’attaccante Giovanni Simeone.

Condividi su facebook

Post Author: Stefano Spiga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

29 + = 32